Alcoa: tolto il blocco ai cancelli, resta il presidio

1' di lettura

Nonostante la smentita della chiusura e la rassicurazione da parte dell'azienda che non ci saranno interruzioni della produzione definitive né nei prossimi quindici giorni, il presidio degli operai rimane anche stamattina

E' ripreso oggi il presidio dei lavoratori Alcoa di Portovesme (Carbonia-Iglesias) di fronte ai cancelli dello stabilimento. Circa mille persone, alle quali si sono aggiunti anche altri lavoratori delle aziende del polo industriale. I dipendenti della Alcoa ieri hanno tolto il blocco ai cancelli della fabbrica dopo che l'azienda ha garantito che nei prossimi 15 giorni non ci saranno procedure di fermata degli impianti sardi. La protesta è diretta contro la decisione del colosso dell'acciaio statunitense di bloccare la produzione: il direttore e il vice direttore della fabbrica e gli altri dirigenti erano sono stati trattenuti dai lavoratori in assemblea per chiedere "risposte immediate". L'azienda ha fatto sapere però che non pensa ad alcuna chiusura definitiva degli impianti, ma solo ad eventuali interruzioni temporanee.

Guarda anche:
Alcoa, gli operai occupano lo stabilimento sardo

Leggi tutto
Prossimo articolo