Roma, un corteo notturno per Brenda

1' di lettura

Sabato 21 novembre donne, omosessuali, migranti e transessuali sfileranno per "riprenderci le strade della nostra città" e per chiedere "verità e giustizia" sulla morte della viado coinvolta nella vicenda Marrazzo

Domani donne, lesbiche, migranti, transessuali sfileranno in un corteo notturno per le strade di Roma, "per riprenderci la notte, le strade della nostra città, per affermare l'autodeterminazione dei nostri corpi". Il corteo è organizzato da Take back the night e chiede "verità e giustizia" per Brenda, una delle transessuali legate al caso Marrazzo che è stata trovata morta in un  appartamento a Roma. "Brenda - spiegano in una nota - era una delle tante sex workers che giorno e notte lavorano nell'illegalità, sfruttate ed umiliate, da un sistema omofobo, transfobico e repressivo. Ogni giorno donne, lesbiche, omosessuali, transessuali, migranti vivono un'esistenza di marginalità e precarietà, nelle strade invase da ronde e picchiatori, diventano visibili solo quando salgono alla ribalta dei fatti di cronaca nera, picchiate, violentate, uccise".
"Oggi 20 novembre, nella giornata mondiale in ricordo delle vittime di transfobia, un ennesimo nome va aggiunto a questa lista - conclude l'associazione - chiediamo che sia fatta luce su questa morte legata a doppio filo alla politica del potere, dei favori, delle mazzette".

Leggi tutto