Ferrero, Brenda: qualcuno le ha voluto tappare la bocca

1' di lettura

Il segretario di Rifondazione comunista ha commentato in questo modo la morte della trans coinvolta nel caso Marrazzo, aggiungendo che i mandanti vanno cercati in alto

Sulla vicenda è intervenuto anche Paolo Ferrero, segretario di Rifondazione: A Roma il cadavere della trans Brenda viene trovato carbonizzato. Evidentemente qualcuno le ha voluto tappare la bocca per evitare che lei dicesse tutto quello che sapeva.

Evidentemente non solo Marrazzo aveva frequentato via Gradoli. Fino ad ora sulla vicenda aleggiava solo una squallida ombra di doppie morali, di politici proibizionisti con gli altri e libertari con se stessi, oggi siamo arrivati all'assassinio. La Magistratura faccia il suo dovere per scoprire i colpevoli ma il punto vero è che questa seconda Repubblica è marcia e con essa parte della sua classe dirigente. I mandanti vanno cercati in alto!".



Guarda anche:
La casa dove Brenda è stata trovata morta. LE FOTO
Parla un'amica: l'hanno ammazzata
Luxuria: "Brenda non si è uccisa"
Il legale di Marrazzo: la sua morte è inquietante

Brenda, la transessuale coinvolta nel caso Marrazzo
Aggredita la trans Brenda. (8 novembre)
La transessuale Brenda. LE FOTO

Leggi tutto