Il legale di Marrazzo: "Morte Brenda è inquietante"

1' di lettura

L'avvocato Luca Petrucci afferma che non c'è nessun elemento per parlare di un suicidio ma la vicenda è "contorta e complicata e devono essere prese tutte le misure del caso. Mi ricorda la Uno Bianca, quando la gente veniva messa a tacere"

Luca Petrucci, avvocato di Piero Marrazzo, definisce "un fatto veramente inquietante" la notizia della morte della trans Brenda. "Non posso pensare - spiega il penalista - che la settimana scorsa questa persona è stata aggredita e rapinata e da poche ore è morta bruciata. Vanno approfondite le cause, capire che cosa c'è dietro.

Anche se non ho nessun elemento per aggiungere qualcosa in più se non quello che apprendo dai media, dico che forse le indagini stanno scoperchiando un sistema simile a quello della Uno Bianca dove si mettevano, tra l'altro, a tacere i testimoni. In questo senso - conclude l'avvocato Petrucci - ritengo giusto mettere sotto protezione Natalie l’ altra trans che frequentava Marrazzo.



Guarda anche:
La casa dove Brenda è stata trovata morta. LE FOTO
Parla un'amica: l'hanno ammazzata
Luxuria: "Brenda non si è uccisa"
Il legale di Marrazzo: la sua morte è inquietante


Brenda, la trans brasiliana coinvolta nel caso Marrazzo
Aggredita la trans Brenda. (8 novembre)
Brenda, la transessuale coinvolta nel caso Marrazzo. LE FOTO

Leggi tutto