Alba Adriatica: fine della fuga per il terzo aggressore

1' di lettura

Il latitante si nascondeva in un appartamento nel centro della cittadina. Ha cercato di fuggire dalla finestra. Il fratello dell'imprenditore ucciso agli assassini: "Vergognatevi". L'appello della comunità alle istituzioni: "Fate giustizia"

E' stato catturato poco prima dell'inizio del funerale di Emanuele Fadani il terzo rom ricercato per l'omicidio dell'imprenditore di Alba Adriatica, avvenuto tre giorni fa all'uscita di un pub. Elvis Levokovic, 21 anni, è stato fermato a pochi chilometri dalla città, nel comune di Martinsicuro. Si nascondeva in un appartamento che il proprietario usa solo d'estate, quindi chiuso e disabitato, proprio accanto a quello dove vivono i suoi genitori. Era riuscito a entrare forzando una finestra e i carabinieri lo hanno trovato dopo un controllo nella casa dei parenti. Intanto, nella chiesa di Sant'Eufemia di Alba Adriatica, sono state celebrate le esequie dell'imprenditore. Nella piazza centrale si sono radunate migliaia di persone con palloncini colorati, striscioni. Il fratello dell'imprenditore ucciso rivolgendosi agli assassini ha detto: "vergognatevi". Poi ha aggiunto: "Mi auguro che vengano assicurati alla giustizia e non vorrei che sua figlia Giorgia li dovesse incontrare un giorno per strada".

Leggi tutto