Omicidio Alba Adriatica, si cerca il terzo aggressore

1' di lettura

Ad uccidere Emanuele Fadani è stata una forte emorragia cerebrale causata da tre colpi violenti sferrati uno al naso, uno allo zigomo e l'altro alla fronte. Sarebbe quest'ultimo quello mortale

E' ancora alta la tensione ad Alba Adriatica dopo l'uccisione da parte di tre rom locali di Emanuele Fadani, commerciante di 37 anni. Fadani e' stato ucciso a colpi di calci e pugni per una lite scoppiata per futili motivi all'esterno di un pub della cittadina turistica in provincia di Teramo. Dei tre rom, due sono stati identificati e arrestati e si trovano ora in isolamento mentre il terzo Elvis Levacovick di 21 anni e' ancora latitante e viene attivamente ricercato dalle forze dell'ordine.

Leggi tutto
Prossimo articolo