Bari, arrestato l'assassino di Anna Costanzo

L'appartamento nel quale è stato uccisa Anna Costanzo
1' di lettura

La donna, uccisa lo scorso 12 luglio, era un'estetista collaboratrice del teatro Petruzzelli. L'uomo, 33 anni, suo ex fidanzato, era già stato oggetto di misure cautelari nei confronti di un'altra donna

La polizia di Bari ha arrestato Alessandro Angelillo, 33anni, con l'accusa di aver uccciso lo scorso 12 luglio la sua ex fdianzata Anna Costanzo. La donna di 50 anni, titolare di un centro estetico nel capoluogo barese e abituale collaboratrice del teatro Petruzzelli, era stata uccisa con un colpo di un corpo contundente alla tempia. Il cadavere era stato rinvenuto dal fratello della vittima nel bagno dell'appartamento nel quale viveva.

Nei giorni scorsi all'arrestato era stato notificato la misura cautelare del divieto di avvicinamento ad  un’altra donna, oggetto delle sue continue violenze e minacce.

Leggi tutto
Prossimo articolo