Teramo, 2 fermi per la rissa mortale. E' caccia al terzo rom

1' di lettura

Tensione altissima ad Alba Adriatica dopo l'omicidio di un 37 enne. Due italiani di etnia rom sono stati fermati, un terzo è ancora ricercato. In serata una fiaccolata in memoria della vittima è degenerata in un tentativo di linciaggio dei due arrestati

Sarà l'autopsia a chiarire le cause esatte della morte di Emanuele Fedani, il 37enne di Alba Adriatica ucciso davanti ad un pub, nella notte tra martedì e mercoledì, a calci e pugni in una rissa con tre italiani di etnia rom. Si tratta di tre ragazzi tra i 20 e i 25 anni, tutti del posto. Ma mentre due di essi si sono presentati spontaneamente dai carabinieri, il terzo ha preferito la fuga. Una rissa nata a quanto pare per futili motivi ma che è diventata in pochi secondi furibonda.

Leggi tutto
Prossimo articolo