Influenza A, altre due vittime

Un'ambulanza del Cardarelli
1' di lettura

Al Cardarelli di Napoli è deceduto un uomo di 49 anni che aveva subito un trapianto di fegato pochi mesi fa. A Caltagirone una donna disabile di 38 anni

Altre due vittime del virus dell'influenza A/H1N1.
Le vittime sono un uomo di 49 anni, che aveva subito un trapianto di fegato e una donna disabile di di 38 anni.

La donna, con gravi patologie psicofisiche alle quali si è aggiunta anche l'influenza A è deceduta ieri nell'ospedale di Caltagirone, nel catanese. Era ricoverata da giorni nel reparto di rianimazione perché aveva anche crisi respiratorie profonde ed era debilitata. La conferma che fosse affetta anche dal virus A H1N1 è arrivata questa mattina con l'esame del tampone rinofaringeo analizzato al Policlinico di Palermo.

L'altra vittima è Nicola Velardi, 49 anni, abitava nel centro di Napoli. E' morto questa mattina al Cardarelli nel centro trapianti di fegato del nosocomio napoletano per insufficienza respiratoria acuta. L'uomo era risultato positivo al test del virus A H1N1.
Trapiantato alcuni mesi fa di fegato a Genova, lo scorso  giugno era stato rioperato al Cardarelli per insufficienza  epatica.


Guarda anche:

Cinque regole d'oro contro il virus
Ecco quando vaccinare i bambini
Nuova influenza, il vademecum
H1N1, non ci sono segni per individuare il virus
Influenza A, ogni giorno il bollettino del governo
La polemica: l'italia impreparata contro la pandemia

Leggi tutto
Prossimo articolo