Cei: "Crocefisso nelle scuole, intervenga la Ue"

1' di lettura

Appello del presidente Bagnasco dopo la sentenza della Corte dei diritti dell'uomo di Strasburgo: "Le istituzioni europee riflettano seriamente su questa decisione sbagliata"

La Chiesa italiana spera che le istituzioni europee facciano una "riflessione seria" sulla "decisione sbagliata" presa dalla Corte europea dei diritti dell'uomo sul crocefisso nelle aule scolastiche. Lo ha detto il presidente della Cei, Angelo Bagnasco, al termine dell'assemblea generale dei vescovi ad Assisi. "L'Europa faccia una riflessione più seria su una decisione sbagliata nel cammino del progetto comune".

Leggi tutto
Prossimo articolo