Caso Cucchi, in arrivo gli avvisi di garanzia

1' di lettura

Secondo i pm romani il giovane potrebbe essere stato pestato nei sotterranei del Tribunale di Piazzale Clodio. La salma del giovane verrà riesumata per ulteriori accertamenti

Va avanti l'inchiesta sulla morte di Stefano Cucchi. Tra oggi e domani arriveranno gli avvisi di garanzia a quanti hanno avuto in custodia il ragazzo e ai sanitari che lo hanno assistito. Potranno così nominare i consulenti per gli esami sulla salma che presto sarà riesumata. Con la posizione degli agenti penitenziari, i magistrati stanno valutando anche quella dei carabinieri e dei medici del reparto carcerario dell´ospedale Sandro Pertini. In precedenza, La Procura di Roma aveva disposto la riesumazione della salma per ulteriori accertamenti.

Guarda anche:
Cucchi, nuovo appello dei familiari per la verità
Cucchi, scontri al corteo. La famiglia si dissocia
Caso Cucchi, gli utenti di Facebook scrivono a Napolitano
Stefano Cucchi, una arresto e 8 giorni per morire

Caso Cucchi, le foto choc
Cucchi, le ultime foto da vivo

Leggi tutto