Ucciso a pugni nel Teramano, due fermi. Si cerca terzo rom

1' di lettura

La vittima, un commerciante di 37 anni, è stata uccisa nel corso di una rissa scoppiata per futili motivi in un pub di Alba Adriatica, in provincia di Teramo. Fermati due dei tre sospettati

Un commerciante di 37 anni, Emanuele Fadani, è morto nella notte ad Alba Adriatica, provincia di Teramo, per i colpi ricevuti durante una rissa con alcuni nomadi italiani del posto. La rissa sarebbe scoppiata per futili motivi verso le 2.00 di notte all'esterno di un pub di Alba, in viale Mazzini: ci sarebbe stata una discussione, poi l'uomo è stato colpito. Soccorso dal 118, è morto prima di arrivare all'ospedale di Giulianova. La magistratura ha emesso tre provvedimenti di fermo per concorso in omicidio volontario.

Leggi tutto