Roma, è giallo sulla morte di una prostituta della Tuscolana

1' di lettura

Laura Zanbani, 55 anni, è stato trovata morta nella sua abitazione di via Squillace. I vicini avevano segnalato che da giorni la donna non rispondeva più al telefono. La Procura ha aperto un'inchiesta

La 55enne Laura Zanbani è stata trovata morta nella sua abitazione in via Squillace, nel quartiere romano Tuscolano. I vigili del fuoco sono entrati nel suo appartamento, dopo che alcuni amici avevano segnalato che, da giorni, la donna non rispondeva più al telefono. Nel vicinato tutti sapevano che Laura faceva la squillo. Lo stesso citofono della sua abitazione recava gli orari di ricevimento. L'hanno trovata in una pozza di sangue, accanto a letto sul quale si prostituiva. Vestita, con un sacchetto di plastica in testa. Ancora non si sa se sia morta per dissanguamento o per delle coltellate o ancora per soffocamento forse durante un gioco erotico. La Procura ha aperto un'inchiesta. Gli inquirenti stanno controllando gli ultimi contatti della donna. Per ora nessuna pista viene esclusa.

Leggi tutto
Prossimo articolo