Milano, blitz contro racket delle occupazioni. Tre arresti

1' di lettura

Tra le persone finite in manette anche Giovanna Pesco, 57 anni, nota come la 'Gabetti' accusata di gestire in modo illecito l’ occupazione abusiva in uno stabile di proprietà del comune di Milano

E' di tre arresti per associazione a delinquere il bilancio dell'operazione messa a segno dagli uomini della squadra mobile di Milano, in collaborazione con gli agenti del commissariato Greco Turro, contro un'organizzazione che gestiva alcuni alloggi abusivi in uno stabile di proprietà del comune di Milano.

Tra le persone finite in manette anche Giovanna Pesco, 57 anni, nota come la 'Gabetti', la signora 'trovacasa' accusata di gestire, in modo illecito, quelle case popolari del Comune a pochi passi dall'ospedale Niguarda. Alloggi da anni occupati dagli abusivi e per i quali sarebbe disposta a chiedere dai 1.500 ai 3mila euro. Insieme alla figlia e al gene¬ro, secondo alcuni residenti, controllerebbe la borsa delle occu¬pazioni. A fine agosto una trattativa della donna con un finto interlocutore fu filmata dall'associazione 'Sos racket e usura', dopo alcune segnalazioni dei pochi residenti regolari.

Leggi tutto
Prossimo articolo