Immigrazione, al via sgombero baraccopoli di Eboli

1' di lettura

Dopo la morte del 42enne per influenza A il comune del Salernitano continua a essere alla ribalta della cronaca per l'operazione, attualmente in corso, che vede impegnate le forze dell'ordine nello smantellamento di una "città" abusiva

Un'estate di San Martino non certo lieta è quella che stanno vivendo i quasi 800 nordafricani ammassati nella baraccopoli di San Nicola Varco nei pressi di Eboli. Era la "città" abusiva di questa massa d'immigrati per lo più clandestini, legati al bracciantato illegale della Piana del Sele. Il campo era stato comunque in parte svuotato nella notte da organizzazioni sindacali e volontari, che hanno provveduto a sistemare un centinaio di extracomunitari in un centro di accoglienza a Sicignano degli Alburni
e gli altri presso amici e parenti. Il segretario provinciale della Cgil Franco Tavella ha espresso la sua preoccupazione.

Leggi tutto