Morte Stefano Cucchi, arrivano i primi indagati

1' di lettura

I provvedimenti riguardano carabinieri, polizia penitenziaria e compagni di cella che dovranno rispondere di omicidio preterintenzionale. Bufera dichiarazioni del sottosegretario alla presidenza del Consiglio Carlo Giovanardi

Primi indagati per la morte di Stefano Cucchi, avvenuta nell'ospedale Sandro Pertini il 22 ottobre scorso forse per le conseguenze di un pestaggio compiuto dopo il suo arresto del 15 ottobre. Le iscrizioni, secondo quanto si è appreso, sono state fatte per omicidio preterintenzionale, fattispecie configurabile nei confronti di coloro che hanno avuto in custodia il detenuto (carabinieri e polizia penitenziaria) e compagni di cella (a Regina Coeli e nella cella di sicurezza del tribunale). Massimo riserbo a piazzale Clodio sul numero degli indagati e a quale delle tre tipologie appartengano. Al momento non sarebbero quindi coinvolti nelle indagini dei pm Vincenzo Barba e Francesca Loy il personale medico dell'ospedale, nei confronti dei quali, se emergessero responsabilità a livello di negligenze, si procederebbe per omicidio colposo. Anche, con le audizioni di testimoni, oggi prosegue l'attività' istruttoria dei due magistrati, mentre e' cominciata la consulenza dei medici legali della Sapienza incaricati di esaminare le risultanze degli accertamenti autoptici e di fare chiarezza sulle cause della morte di Cucchi.

Intanto l'onorevole Giuseppe Giulietti dell'associazione Articolo21, riferisce le parole del professor Luigi Manconi il quale ha dichiarato che “non c'è alcun mistero sulla morte di Stefano Cucchi: "Può sembrare paradossale, ma tutto è documentato e leggibile negli atti". La cartella clinica del 32enne romano è stata pubblicata sul sito internet 'Innocentievasioni.net'. E’ anche presente sui siti di abuondiritto.ititaliarazzismo.it

Intanto è polemica sulle dichiarazioni del sottosegretario alla presidenza del Consiglio Carlo Giovanardi  il quale ha dichiarato che la morte di Cucchi è da ricercare nella droga e all'anoressia del ragazzo. Secca risposta della famigla Cucchi: "Non merita repliche".

Guarda anche
:

Cucchi, nuovo appello dei familiari per la verità
Cucchi, scontri al corteo. La famiglia si dissocia
Caso Cucchi, gli utenti di Facebook scrivono a Napolitano
Stefano Cucchi, una arresto e 8 giorni per morire

Caso Cucchi, le foto choc
Cucchi, le ultime foto da vivo

Leggi tutto
Prossimo articolo