Camorra, preso boss latitante. Era in una villa a Posillipo

1' di lettura

Arrestato a Napoli Luigi Esposito, uomo di spicco del clan Nuvoletta e tra i 30 latitanti più pericolosi. Viveva sotto falso nome in una delle zone più eleganti della città

Era rifugiato in una villa dell'esclusivo quartiere di Posillipo il superlatitante di camorra arrestato oggi a Napoli. I carabinieri del nucleo investigativo hanno rintracciato e arrestato Luigi Esposito, 49 anni, elemento di spicco del clan camorristico dei Nuvoletta, latitante dall'ottobre 2003 ed inserito nell'elenco dei 30 latitanti più pericolosi a livello nazionale. L'arresto è avvenuto in una lussuosa villetta nel quartiere residenziale di Posillipo dove trascorreva la latitanza sotto il falso nome di Fabrizio Caliendo.

Leggi tutto
Prossimo articolo