Pianosa, caso chiuso. Intesa Alfano-Prestigiacomo

1' di lettura

Dopo un acceso dibattito all'interno della maggioranza è stato revocata la decisione di riaprire ai boss mafiosi il carcere dell'isola. "Il caso è risolto, si studieranno soluzioni alternative", ha detto il ministro dell'Ambiente

Dietrofront sulla riapertura del supercarcere sull'isola di Pianosa, ora area protetta inserita nel Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano. "Il caso è risolto, si studieranno soluzioni alternative", ha detto il ministro dell'Ambiente, Stefania Prestigiacomo. "Ho parlato con il collega Alfano e abbiamo convenuto sull'opportunità di studiare soluzioni alternative che non coinvolgano gioielli naturalistici e paesaggistici". Dopo la chiusura, avvenuta nel giugno del 1998, Pianosa, chiamata dai reclusi l'isola del diavolo, era stata riaperta come penitenziario nell'autunno del 2004.

Leggi tutto
Prossimo articolo