Influenza A, indagini a Roma su due decessi

1' di lettura

Continua a salire il bilancio delle vittime del virus H1N1, salito a quota ventotto. Nel frattempo la procura della capitale ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo su due casi di morte

Ventotto le vittime dell'influenza A in Italia, anche se quasi tutte le persone decedute erano debilitate da patologie pregresse al virus. Intanto la procura di Roma ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo su due casi di morte avvenuti a Roma dopo la denuncia dei familiari, che accusavano il sistema sanitario di negligenza e difetti di assistenza. Infine mentre continua la distribuzione del vaccino in tutte le regioni, il sottosegretario alla Salute Ferruccio Fazio ha spiega che il virus può diventare pericoloso solo se muta e che il vaccino è sicuro.

Leggi tutto
Prossimo articolo