Informatico sequestrato ad Ancona, due arresti

1' di lettura

Sono stati arrestati i due rapitori del tecnico informatico di Rosora, in provincia di Ancona sequestrato il 27 ottobre e rilasciato poche ore dopo. Si tratta di due italiani

Lo avevano abbandonato bendato, imbavagliato, legato mani e piedi con del nastro adesivo e delle funi. Oggi l'arresto. Sono due i rapitori del tecnico informatico Andrea Uncini, 43 anni, sequestrato a Rosora in provincia di Ancona il 27 ottobre scorso e rilasciato 12 ore dopo. Un marchigiano e un emiliano. Sarebbero loro, secondo i carabinieri, gli esecutori materiali del rapimento. Eppure le ricerche continuano: un terzo uomo mancherebbe infatti all'appello, il mandante del sequestro. Alla base - dicono gli inquirenti -questioni di denaro.

Leggi tutto
Prossimo articolo