Garlasco, Chiara uccisa con forbici da sarto

1' di lettura

Sarebbe questa l'arma del delitto secondo i consulenti della Procura, anche in base alle lesioni riportate sul corpo della 26enne trovata morta nella sua abitazione il 13 agosto del 2007. Fino ad ora si era parlato di un martello o di una picozza

Chiara Poggi potrebbe essere stata uccisa con una grossa forbice da sarto. È quanto hanno ipotizzato, a oltre due anni di distanza dall'omicidio del 13 agosto 2007 a Garlasco, i consulenti della Procura. Secondo quanto si è appreso oggi dall'udienza in corso sulla perizia medico-legale i consulenti dei pm hanno infatti depositato a fine settembre una relazione sull'arma del delitto che ipotizza sia stata appunto un forbicione.
Tra le ipotesi emerse fino ad ora c'erano invece quelle di un martello da carpentiere o di una picozza.

Guarda anche:
Garlasco, verità e bugie sui 9 minuti per uccidere Chiara

Leggi tutto