Influenza a, due nuove vittime a Napoli

1' di lettura

Morte 2 donne, una 72enne all'ospedale Cardarelli e una 42enne al Cotugno.Nell'ultima settimana sono aumentati dell'80% i bimbi portati al pronto soccorso. Segui la diretta su SKY. IT della conferenza stampa del viceministro della Salute, Ferruccio Fazio

SEGUI LA DIRETTA


C'e' un altro morto a Napoli per influenza A, l'ottava vittima nel capoluogo partenopeo e la quattordicesima in Italia. Si tratta - secondo quanto apprende l'Ansa - di una donna di 72 anni, deceduta ieri all'ospedale Cardarelli di Napoli, la cui positivita' al virus e' stata accertata oggi. L'anziana - secondo quanto emerso da fonti ospedaliere - era affetta da gravi patologie di tipo respiratorio.  

E' di stamattina anche la notizia della morte di un'altra donna di 42 anni all'ospedale "Cotugno" di Napoli. Era positiva al tampone del virus per l'influenza A. La donna era ricoverata da una decina di giorni in rianimazione. Sara' l'esame autoptico a chiarire la causa della morte. La donna, infatti, giunta dall'ospedale di Vico Equense, non aveva malattie pregresse. Saranno i medici legali a cercare elementi per comprendere se la brocopolmonite sia legata al contagio da virus dell'influenza A H1N1.

Dopo i casi degli ultimi giorni cresce la preoccupazione. Nell'ultima settimana, infatti, sono aumentati dell'80% i bimbi portati al pronto soccorso. I pediatri invitano ad immunizzare subito i piccoli, aumentando le preoccupazioni sui ritardi in alcune regioni del vaccino. Il ministero del Welfare assicura che al 30 ottobre scorso tutte le Regioni sono state in grado di iniziare a vaccinare. Una terza quota di vaccino sarà distribuita nei prossimi giorni, per arrivare a 2 milioni di dosi.

Rimangono gravi le condizioni della bambina di 11 anni di Bolzano e dell'uomo di 79 anni di Genova. Altri due nuovi casi gravi sono segnalati in Puglia.

Intanto, la Procura di Napoli dispone accertamenti sul decesso di Emiliana D'Auria, la bambina di 11 anni di Pompei (Napoli), morta nel pomeriggio di venerdì all'Ospedale Santobono di Napoli.

Guarda anche:

Fazio: l'influenza stagionale è molto più aggressiva

A Napoli la 12esima vittima della pandemia: è una bambina di 11 anni
Influenza A, antivirali tra business e bugie
Influenza A, il vaccino sarà davvero efficace
Se l'influenza A diventa un business

Leggi tutto
Prossimo articolo