Caso Marrazzo, i verbali degli interrogatori di Natalie

1' di lettura

Il Corriere della Sera ha pubblicato i verbali degli interrogatori della trans che coinvolta nel caso Marrazzo. Secondo quanto dichiarato ai Pm nella casa non ci sarebbe stata droga ne lei avrebbe visto girare dei video

I carabinieri accusati di aver ricattato Piero Marrazzo sarebbero entrati nella casa del trans Natalie dicendo di essere stati avvisati della presenza di un uomo importante. A dirlo è la stessa Natalie, come risulta dai verbali dei suoi interrogatori pubblicati oggi dal Corriere della Sera. Il trans aggiunge che nel suo appartamento non c'era droga e di non aver visto girare dei video, anche se per venti minuti è stata chiusa fuori, sul balcone di casa. Poco dopo l'episodio, in seguito ad una telefonata dello stesso Marrazzo, Natalie andò nell'abitazione dell'ex governatore del Lazio.

Guarda anche:
Caso Marrazzo, sono 5 i carabinieri coinvolti
Caso Marrazzo, spunta un filmato di 13 minuti
Caso Marrazzo, Gasparri a il Giornale: vogliono solo infangarmi

"Troppa sofferenza, basta con la politica". Le dimissioni di Marrazzo
Caso Marazzo, fugge da Roma. Il pm: nessuna indagine su di lui
Caso Marrazzo, Signorini: "Non ho voluto quel video"

Caso Marrazzo, giallo su un secondo video
Marrazzo: "Ho sbagliato, dovevo denunciare, ma la paura..."

Caso Marrazzo, il trans Brenda: "Mai stata con lui". LE FOTO

Leggi tutto
Prossimo articolo