Strage nel Pavese, albanese massacra cognate e nipote

1' di lettura

Triplice omicidio a Stradella, dove due donne ventenni e una bambina di quattro anni sono state uccise a coltellate. Sospettato il fratello del capofamiglia, rimasto gravemente ferito

Orrore a Stradella, in provincia di Pavia, dove nel pomeriggio, in una palazzina di via Buozzi, sono state uccise una bambina di 4 anni, la sua giovane mamma e sua zia, tutte albanesi. A uccidere le tre donne sarebbe stato il fratello del capofamiglia, che le avrebbe finite con un coltello per poi cercare di togliersi la vita con la stessa arma. L'uomo, trasportato in ospedale, avrebbe confessato il triplice delitto ai carabinieri. Sullo sfondo, forse, un regolamento di conti nell'ambito di annose faide familiari.

Leggi tutto