Napoli, arrestato il super latitante Salvatore Russo

1' di lettura

Alle prime luci dell'alba è stato arrestato il boss superlatitante Salvatore Russo capo dell'omonimo clan e condannato all'ergastolo per i reati di omicidio ed associazione mafiosa, inserito nell' elenco dei 30 ricercati più pericolosi

La Squadra Mobile di Napoli ha arrestato il boss Salvatore Russo, che col fratello Pasquale gestisce uno dei clan di camorra più importanti del napoletano. Sia lui che il fratello sono inseriti nella lista dei dieci latitanti più pericolosi d'Italia. Russo era latitante dal 1995 dopo una condanna all'ergastolo per omicidio e associazione mafiosa.

Leggi tutto
Prossimo articolo