Influenza A, bimba di 11 anni morta a Napoli

1' di lettura

E' la prima vittima fra i bambini, la dodicesima in Italia. Era ricoverata all'ospedale Santobono del capoluogo campano

Saranno i risultati di un'autopsia a dire di più su quella che potrebbe essere la prima bambina vittima dell'influenza A in Italia. L'11enne di Pompei era stata ricoverata in gravi condizioni all'ospedale pediatrico Santobono di Napoli, risultando positiva al test. Nel corso dell'ultima settimana la fascia d'età più colpita dalla nuova influenza in Italia è quella tra i 5 ed i 14 anni. A Roma tre bambini sono ricoverati nel reparto di terapia intensiva del policlinico Umberto I. Già affetti da alcune patologie croniche invalidanti, sono risultati positivi al virus dell'H1N1. Altri due bambini anche loro ricoverati all'Umberto I hanno il virus della nuova influenza e sono in osservazione breve. Nel Lazio la campagna di vaccinazione è nella prima fase mentre in altre regioni, come la Lombardia, scatterà lunedì prossimo la seconda fase. Il viceministro alla Salute Ferruccio Fazio ha chiamato in causa direttamente le regioni per la distribuzione dei vaccini. Sui presunti ritardi nella fornitura dei vaccini il Codacons ha presentato un esposto alla procura di Roma.

Leggi tutto
Prossimo articolo