Crollo convitto L'Aquila, interrogati due indagati

1' di lettura

Oggi gli interrogatori nell'ambito dell'inchiesta sui crolli dove sono morti tre ragazzi nel terremoto dello scorso 6 aprile

E durato poco più di un'ora l'interrogatorio del rettore del convitto Nazionale Livio Bearzi, davanti al sostituto procuratore Fabio Picuti, questo pomeriggio a L'Aquila, nell'ambito dell'inchiesta sui crolli sospetti a seguito del terremoto del sei aprile. Sotto le macerie del Convitto morirono tre ragazzi che nonostante numerose scosse precedenti a quella fatale delle 3.32, non furono fatti uscire da chi di dovere dall'edifico, un palazzo antico e che, secondo ben due studi tecnici presentava lesioni e punti deboli nella struttura.

Leggi tutto
Prossimo articolo