Polizia contro il governo: basta tagli alla sicurezza

1' di lettura

Migliaia di agenti manifestano a Roma contro i tagli al personale, la riduzione delle risorse e il rinvio del rinnovo del contratto. Gli agenti gridano: "Brunetta buffone.Le ronde sono vergognose"

Migliaia di poliziotti stanno manifestando in queste ore a Roma contro i tagli alla sicurezza e la politica economica del governo. Una pesante contestazione c'è stata sotto il ministero della Funzione Pubblica: con slogan contro il ministro Renato Brunetta: "ci hai chiamato poliziotti panzoni, hanno urlato, noi facciamo sacrifici". I sindacati criticano quelle che definiscono "scelte irresponsabili" del governo: le ronde, la sicurezza fai da te e improvvisata, e denunciano i pesanti tagli su mezzi, organici e servizi.

Leggi tutto
Prossimo articolo