Fabrizio Corona: chiesta condanna a 7 anni e 2 mesi

1' di lettura

La condanna è stata chiesta per una serie di episodi di estorsione e tentata estorsione ai danni di personaggi dello sport e dello spettacolo, Lapo Elkann, il motociclista Melandri, i calciatori Adriano, Coco e Gilardino, l'imprenditore Vacchi

Il Pm di Milano Frank Maio ha chiesto la condanna a 7 anni e 2 mesi di carcere per Fabrizio Corona, accusato di estorsione nell'ambito del processo milanese di “vallettoli”.

La condanna è stata chiesta per una serie di episodi di estorsione e tentata estorsione ai danni di personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo, il calciatore Adriano, Lapo Elkann, il motociclista Melandri, l'ex calciatore Coco, l'imprenditore Vacchi, il calciatore Gilardino.

Nella sua requisitoria conclusiva il rappresentante dell'accusa ha descritto Fabrizio Corona spiegando: "La bramosia di denaro ha fatto delirare Corona vanificando un progetto originario in se valido come quello dello sfruttamento del gossip. Il denaro ha spinto Corona a costruire un sistema illecito". E ha aggiunto: "Ho cercato di trovare - ha detto al termine della sua requisitoria il rappresentante dell'accusa – un qualche appiglio per concedergli le attenuanti generiche, ma non ci sono riuscito. Mi rammarico per come Corona ha gestito l'immagine della giustizia italiana fuori da queste aule. Difendersi non vuol dire portare dispregio alla giustizia". Secondo il Pm, "fare soldi e' la dinamica emotiva che ha dominato ogni condotta di Corona"."Questo è Fabrizio Corona - ha affermato nella parte conclusiva del suo intervento – altro che un giornalista, è un uomo accecato dal denaro.

Corona, accusato di estorsione e tentata estorsione, è arrivato al Palazzo di Giustizia insieme alla compagna Belen Rodriguez, e ha parlato con i cronisti della vicenda Marrazzo. "L'agenzia fotografica milanese ha usato più o meno le mie stesse modalità di vendita, ma non è stata nemmeno indagata, mentre io mi sono fatto 130 giorni di carcere - ha detto -. So qualcosa di più di questa storia, ma non lo vengo di certo a dire a voi. Chi ha un'agenzia viene spesso sollecitato, ti arrivano delle notizie e tu le rincorri». Nel caso di Marrazzo, ha aggiunto Corona, «sono sicuro che è stato il trans ad organizzare la cosa, perché fa notizia e se lo avessi intercettato io poi con me avrebbe guadagnato almeno 50mila euro».

Guarda anche:
Baci appassionati tra Belen e Corona. Le foto
Belen e Corona: vacanza d'amore. Le foto
Belen e Fabrizio Corona: notte di follie al Pineta. Le foto
Fabrizio Corona e Belen Rodriguez in una calda notte romana. Le foto

La replica dell'agenzia Photomasi a Corona

Leggi tutto