Risolto il giallo di Augusta, arrestato il fidanzato

1' di lettura

La ragazza di 22 anni, scomparsa nel siracusano alla fine del maggio scorso, è stata uccisa dal fidanzato per gelosia e il suo corpo fatto a pezzi e sepolto in campagna. L'uomo ha confessato

Era scomparsa dalla sua casa di Augusta, nel siracusano, alla fine del maggio scorso. Da allora di lei, Francesca Ferraguto, 22 anni, più nessuna notizia. La sua auto venne ritrovata pochi giorni dopo la scomparsa a Catania. Adesso il triste epilogo. Dopo cinque mesi, il suo corpo, fatto a pezzi, è stato ritrovato sepolto nelle campagne poco distanti da Augusta. Ad ucciderla è stato il fidanzato della giovane, Gianfranco Bari, operaio di 35 anni. E' stato proprio lui, messo alle stratte dai carabinieri dopo mesi di indagini ed interrogatori, a confessare il delitto.

Leggi tutto
Prossimo articolo