Febbre suina. Muore un uomo all'ospedale Cotugno di Napoli

1' di lettura

Si tratta di un medico in dialisi e con insufficienza renale. E' il secondo decesso da contagio di questo virus nel capoluogo campano, anche nell'altro caso il paziente aveva un quadro clinico compromesso fortemente da altre malattie

Un medico, già in dialisi e con insufficienza renale, è morto all'ospedale "Cotugno" di Napoli dove era stato ricoverato ieri sera in gravissime condizioni, con le patologie aggravate dal virus dell'influenza A H1N1.
Si tratta del secondo decesso da contagio di questo virus nel capoluogo campano. Anche nell'altro caso il paziente aveva un quadro clinico compromesso fortemente da altre malattie.

Residente a Lipari ma domiciliato a Napoli, l'uomo aveva 56 anni ed era un medico di medicina generale alle dipendenze del distretto 46 dell'Asl Napoli 1.

Il decesso è avvenuto per "polmonite da sospetto virus A H1N1". Sul paziente è stato effettuato solo il test rapido per verificare la presenza del virus e si è in attesa dei risultati del test definitivo.

Leggi anche:

Contro il virus cinque regole d'oro e Topo Gigio
Il piano del Ministero
Influenza A, antivirali tra business e bugie
H1N1: il vaccino sarà davvero efficace?
Se l'influenza A diventa un business


Leggi tutto
Prossimo articolo