Caso Marazzo, accertamenti su soldi, coca e telefonate

1' di lettura

Sul fronte giudiziario nuovo vertice in procura per accertare le responsabilità dei quattro carabinieri sospettati di aver ricattato il governatore del Lazio dopo averlo sorpreso in casa di un trans

Il presidente della Regione è stato visitato al Policlinico Gemelli di Roma. Per lui disgnosticato un forte stato di stress, che giustificherebbe la sua sospensione dall'incarico. La giunta si è riunita in seduta straordinaria. Il Pdl insiste sull'illegalità della delega passata da Piero Marrazzo al suo vice Esterino Montino, che però ha annunciato: le dimissioni del governatore potrebbero arrivare entro fine novembre.

Guarda anche;
Caso Marrazzo, Signorini: "Non ho voluto quel video"
Caso Marrazzo, Gasparri: "L'autosospensione non è legittima"
Caso Marrazzo, giallo su un secondo video
Marrazzo: "Ho sbagliato, dovevo denunciare, ma la paura..."
Marrazzo si autosospende, "Una mia debolezza privata"

Caso Marrazzo, il trans Brenda: "Mai stata con lui". LE FOTO




Leggi tutto
Prossimo articolo