Appalti Santa Giulia, gli arrestati sentiti dal gip

1' di lettura

Hanno parlato di fronte al giudice per le indagini preliminari Giuseppe Grossi e Rosanna Gariboldi, indagati nell'ambito dell'indagine sulle fatture gonfiate nel corso della bonifica del quartiere di Milano

Hanno parlato davanti al Gip Giuseppe Grossi e Rosanna Gariboldi, arrestati nell'ambito dell'indagine sulle fatture gonfiate nel corso della bonifica del quartiere Santa Giulia di Milano. Grossi si è difeso fornendo dettagli sulle sue operazioni finanziarie e per protestare contro la carcerazione ha annunciato di volere rinunciare alle sue pillole salvavita. La Gariboldi, moglie del parlamentare Pdl Abelli, ha confermato che i soldi riconducibili a Grossi e transiati sui suoi conti corrente a Montecarlo fossero operazioni sulla fiducia per l'antica amicizia che la lega all'imprenditore.

Leggi tutto
Prossimo articolo