Accordi Mafia-Stato, Ciancimino e i suoi distinguo

1' di lettura

Dopo la deposizione del prefetto Mario Mori è tornato sul tema accordi governo e malavita il figlio dell'ex sindaco di Palermo, che ha affermato: "Bisogna capire quali sono i singoli pezzi dello Stato che hanno avviato questa trattativa"

Massimo Ciancimino, figlio dell'ex sindaco di Palermo condannato per mafia, è tornato sulla deposizione di del prefetto Mario Mori, che ieri aveva negato qualsiasi trattativa tra Stato e Mafia. Ciancimino, intervenuto nella trasmissione "Radio Anch'io", ha detto di essere d'accordo con Mori quando dice che lo Stato non trattò con la Mafia, aggiungendo però che "bisogna capire quali sono i singoli pezzi dello Stato che hanno avviato questa trattativa".

Leggi tutto