Capri, Marevivo libera due tartarughe Carretta Carretta

1' di lettura

Nell'isola partenopea gli scienziati della stazione zoologica di Napoli hanno liberato due tartarughe "caretta caretta" nella grotta azzurra. Sul dorso dei due animali sono stati applicati dei rilevatori satellitari

Un segnale di rinascita dopo i problemi che hanno caratterizzato l'estate nel Golfo di Napoli. E' questo il senso delle manifestazioni organizzate da Marevivo a Capri, Vico Equense e a Castellammare di Stabia. Due esemplari di tartaruga marina Caretta-caretta - curate e riabilitate presso il Turtle Point ospitato da Bagnolifutura ¿ sono state liberate nella Grotta Azzurra di Capri, il luogo simbolo dell'isola davanti al quale lo scorso agosto sono stati versati liquami prelevati in pozzi neri.

Leggi tutto