Attentato in caserma, trovate tracce di altri complici

1' di lettura

Nel covo di via Gulli sono stati ritrovati i dati di altre persone che erano presumibilmente lì poco prima dell'arrivo della Digos. C'era anche un cellulare assemblato per compiere un attentato. Gli inquirenti hanno ascoltato i due terroristi arrestati

Il covo di via Gulli non era utilizzato solo dai tre arrestati per l'attentato alla caserma di Santa Barbara. Nello stesso appartamento gli inquirenti hanno potuto sequestrare documenti di altre persone. Trovato anche un cellulare assemblato nella stessa identica maniera di quello utilizzato in altri attentati. Intanto la Procura ha interrogato gli altri due terroristi arrestati.

Leggi tutto