Lavori bloccati, operai "sequestrano" il sindaco

1' di lettura

Ad Aulla atto simbolico dei dipendenti della "Costa Mauro" per arrivare ad una trattativa con la Provincia di Massa Carrara. Il primo cittadino: "Condivido la lotta dei lavoratori"

I lavoratori della "Costa Mauro", azienda toscana operativa nel trattamento dei rifiuti con sede ad Albiano Magra (Massa), al confine con La Spezia, hanno invaso questa mattina la sede del Comune di Aulla, e "sequestrato" il sindaco Roberto Simoncini, per protestare contro il rischio di licenziamento. "Siamo determinati ad andare avanti" dichiara una lavoratrice. Alcuni sono saliti sul tetto della palazzina, dichiarando di essere pronti anche a gesti estremi. Il primo cittadino: "Sequestro consensuale, sono bloccato nel mio ufficio per trovare una soluzione, hanno tutta la mia solidarietà".

Leggi tutto
Prossimo articolo