Rapina in villa nel Bresciano, picchiati i proprietari

1' di lettura

Tre rapinatori forse slavi a volto scoperto hanno malmenato il proprietario dell'abitazione e il figlio 20enne. Sono riusciti ad impossesarsi di denaro e gioielli per circa 30 mila euro

Nel Bresciano è caccia ai tre rapinatori forse slavi che la notte scorsa sono entrati in una villa a Leno e hanno malmenato il capofamiglia e il figlio ventenne. Armati di una pistola forse giocattolo e di tre cacciaviti, e a volto scoperto, sono riusciti ad impossesarsi di denaro e gioielli per circa 30 mila euro. La villa si troverebbe a poca distanza dalla cascina dove nel settembre del 2002 venne tragicamente uccisa a 14 anni da un branco di balordi Desiré Piovanelli.

Leggi tutto
Prossimo articolo