Blitz al summit di mafia, preso reggente del clan Santapaola

1' di lettura

Irruzione dei carabinieri durante il vertice del gotha di Cosa nostra nel Catanese. Arreato il superlatitante Santo La Causa, già condannato all'ergastolo per omicidio e associazione mafiosa. Con lui in manette altri sei personaggi di spessore della cosca

Seduto attorno al tavolo in una villetta nelle campagne di Belpasso il gotha di Cosa nostra a Catania, i vertici della "famiglia" Santapaola. Un vero e proprio summit che è stato interrotto da carabinieri del reparto operativo del comando provinciale etneo che con un blitz. Sono stati arrestati personaggi di spessore della cosca come il superlatitante Santo La Causa, ritenuto il capo dei capi nella provincia etnea, il cui nome era inserito nella lista dei 30 ricercati più pericolosi d'Italia, già condannato all'ergastolo per omicidio e associazione mafiosa.

Leggi tutto
Prossimo articolo