Roma, assolto il Gen. Speciale dall'accusa di peculato

1' di lettura

L'ex comandante generale della Guardia di finanza è stato assolto dall'accusa di peculato. Nel 2005 aveva disposto il trasporto -con mezzi militari- di dieci casse di spigole per una cena per i finanzieri della scuola alpina di Pedrazzo

Assolto perché il fatto non sussiste. Per la seconda sezione del tribunale militare di Roma Roberto Speciale, all'epoca dei fatti comandante generale della guardia di finanza, non avrebbe abusato della sua posizione per farsi consegnare il famoso carico di spigole da consumare durante una cena a Pedrazzo. L'episodio risale al 26 agosto del 2005. Secondo l'accusa Speciale, invece, aveva approfittato del suo ruolo utilizzando personale e mezzi delle fiamme gialle per scopi personali.

Leggi tutto
Prossimo articolo