Prato, 1 euro al giorno per risiedere nei campi rom

1' di lettura

Un nuovo provvedimento del comune toscano farà in modo che i nomadi debbano quotidianamente pagare per la permanenza in loco

Il comune di Prato ha disposto che i residenti maggiorenni dei campi rom dovranno versare un contributo quotidiano per la permanenza in loco. La giunta di centrodestra guidata dal sindaco Roberto Cenni, ha infatti raccolto la richiesta di "maggiore responsabilizzazione di chi risiede nei campi" avanzata dalla commissione consiliare sulle politiche sociali. Il provvedimento è destinato a suscitare polemiche.

Leggi tutto
Prossimo articolo