Messina, il primo sopralluogo in elicottero dei carabinieri

1' di lettura

Un fiume di fango scende dalla montagna travolgendo case e strade e distruggendo interi paesi come Giampilieri e Scaletta Zanclea. Guarda le immagini girate la mattina dopo il disastro

Un fiume di fango scende dalla montagna e si riversa in mare. Nel suo passaggio travolge case e strade. E' una tragedia quella che ha colpito la provincia di Messina. Decine di vittime, dispersi e centinaia di sfollati.
Nell'area del disastro le piogge sono iniziate giovedì intorno alle 18. Nel corso della notte le precipitazioni sono aumentate e la zona costiera compresa tra Galati e Scaletta Zanclea è stata interessata da frane e colate di fango. A Giampilieri un costone di roccia si è staccato dalla montagna.
Il video mostra le immagini girate in elicottero dai carabinieri di Messina la mattina di venerdì 2 ottobre, subito dopo il disastro.

Leggi tutto
Prossimo articolo