L'Aquila ricorda gli studenti morti. La rabbia dei familiari

1' di lettura

Sei mesi fa la tragedia del terremoto. Nel capoluogo abruzzese è stato inaugurato un monumento davanti alla casa dello studente in memoria delle giovani vittime. Contestazione dei genitori alle istituzioni: i nostri figli morti per i soccorsi lenti

Vai allo SPECIALE TERREMOTO IN ABRUZZO
L'Aquila prima e dopo il sisma

Abruzzo sei mesi dopo. I vigili del fuoco hanno scoperto oggi a L'Aquila, davanti alla casa dello studente, un monumento in memoria dei ragazzi morti e, simbolicamente, di tutte le 307 vittime del sisma. Durante la cerimonia non sono mancate le contestazioni dei familiari verso le istituzioni e la protezione civile. "I nostri figli, hanno detto molti genitori presenti, sono morti per la lentezza dei soccorsi".


Guarda anche:
Abruzzo ieri e oggi: l'album fotografico
Bertolaso: L'Aquila è il più grande cantiere d'Italia
Terremoto in Abruzzo: "Dove passeremo l'inverno?"
Vai allo Speciale Terremoto in Abruzzo
Abruzzo, in 5 mesi dalle tendopoli alle prime case di legno

Leggi tutto