Allarme idrogeologico, solo tre i comuni in regola

1' di lettura

Il disastro di Messina ha riacceso i riflettori sul problema dei rischi che corrono i comuni italiani, spesso sottovalutati. Tra i pochi promossi da un rapporto di Legambiente c'è Santa Croce sull'Arno. SKY TG24 ha intervistato il sindaco

Il disastro di Messina ha riacceso i riflettori sul problema dei rischi che corrono i comuni italiani, spesso sottovalutati. Secondo un rapporto di Legambiente ci sono solo tre comuni che hanno preso tutte le misure necessarie per fronteggiare il rischio idrogeologico. SKY TG24 è andata in uno di quest, Santa Croce sull'Arno, in provincia di Pisa, dove il sindaco, Osvaldo Ciaponi, spiega come il suo comune ha risolto il problema. "Abbiamo investito oltre due milioni di euro perché tra i primi obbiettivi della nostra amministrazione c'è una corretta gestione del territorio", spiega.

Leggi tutto
Prossimo articolo