Centri sociali in corteo a Napoli, molotov contro la polizia

1' di lettura

Bombe carta e sassi contro la polizia nel corso di una manifestazione organizzata dai centri sociali contro l'occupazione di un ex convento da parte di un'organizzazione di estrema destra

Momenti di tensione a Napoli durante il corteo organizzato contro l'occupazione di un ex convento da parte di un'organizzazione di estrema destra. Alcuni manifestanti hanno tentato di sfondare il cordone delle forze dell'ordine lungo Sant'Agostino degli Scalzi in prossimità di Salita San Raffaele, dove si trova l'ex convento occupato da appartenenti a Casa Pound. Sono stati però respinti dalla polizia. Ne se sono seguiti lancio di petardi e sassi contro gli agenti. I manifestanti portavano pannelli di plastica con immagini di immigrati e dell'Olocausto e scritte contro razzismo e omofobia.

Guarda la fotogallery

Leggi tutto
Prossimo articolo