Progetto C.A.S.E., struttura delle nuove case aquilane

1' di lettura

Al via le soluzioni abitative temporanee destinate alla popolazione del capoluogo abruzzese. Ecco i dettagli elativi alle neo-costruzioni

C.A.S.E. è l'acronimo di Complessi Antisismici Sostenibili Ecocompatibili, il piano per la progettazione e realizzazione di nuove abitazioni a L'Aquila da destinare ai colpiti del sisma dello scorso 6 aprile. I complessi potranno fornire una sistemazione a circa 18.000 persone. I primi appartamenti sono stati consegnati oggi; gli altri saranno disponibili entro la fine dell'anno. In totale gli appartamenti saranno circa 4.600, suddivisi in gruppi di 25-30 abitazioni per ogni edificio. I complessi previsti dal Progetto C.A.S.E sono veri e propri quartieri formati da abitazioni circondate dal verde e dotate di tutti i servizi. Sono costruzioni prefabbricate, realizzate in diversi materiali: legno lamellare, calcestruzzo precompresso, laterizi oppure metallo isolato termicamente. Costruite su due o tre piani, hanno diversa metratura in base alla composizione dei nuclei familiari. Quando la vera e propria ricostruzione sarà completata, questi quartieri potranno essere riutilizzati in futuro come residenze per studenti o sistemazioni turistiche.

Leggi tutto