Massacro del Circeo, Gianni Guido resta libero

1' di lettura

Respinto il ricorso della Procura contro la scarcerazione di uno dei responsabili della brutale aggressione di due giovani il 30 settembre 1975. Guido non dovrà quindi sottostare a tre anni di libertà vigilata

Gianni Guido resta completamente libero, ha pagato definitivamente il suo conto con la giustizia. E' stato respinto il ricorso presentato dalla Procura al Tribunale di sorveglianza contro la scarcerazione di uno dei responsabili del massacro del Circeo del 30 settembre del 1975. Il giudice ha stabilito che Guido non dovrà sottostare a tre anni di libertà vigilata. Il giudice Enrico Rinaldi della Ratta, ha dichiarato la non pericolosità sociale di Guido sulla scorta del percorso giudiziario che gli ha visto ottenere nel tempo tutti i benefici premiali della legge Gozzini.

Leggi tutto