Berlusconi: "Lo Stato, un amico su cui poter contare"

1' di lettura

Nel giorno del suo compleanno, il presidente del Consiglio è in Abruzzo, dove è iniziata la consegna di 400 nuovi alloggi. A proposito della ricostruzione, il premier è tornato a parlare di miracolo: "Lo Stato non lascia soli"

Nel giorno del suo compleanno, il presidente del Consiglio sarà in Abruzzo, dove è iniziata la consegna di 400 nuovi alloggi. A proposito della ricostruzione, il premier è tornato a parlare di miracolo: "Lo Stato non lascia soli. Non deve più essere sentito come un oppressore ma come un amico su cui poter contare". Sono finora 400 dunque gli appartamenti prefabbricati del progetto "C.a.s.e" da assegnare all'Aquila ad altrettante famiglie che oggi entreranno in possesso degli alloggi. L'inaugurazione avverrà in concomitanza con la visita del presidente del Consiglio che consegnerà personalmente alcuni case nel cantiere di Bazzano.

Terremoto in Abruzzo. VAI ALLO SPECIALE
L'Aquila, cinque mesi dopo: guarda tutte le foto



Guarda anche:

Gli sfollati: "Case bellissime, così si può ricostruire"
Abruzzo ieri e oggi: l'album fotografico
Berlusconi: "Lo Stato, un amico su cui poter contare"
Progetto C.A.S.E, numeri e struttura nuove abitazioni
Bertolaso: L'Aquila è il più grande cantiere d'Italia
Terremoto in Abruzzo: "Dove passeremo l'inverno?"
Vai allo Speciale Terremoto in Abruzzo
Abruzzo, in 5 mesi dalle tendopoli alle prime case di legno

Leggi tutto
Prossimo articolo