Napoli, nuova emergenza rifiuti. E si rischia il caos

1' di lettura

La situazione potrebbe diventare esplosiva nei prossimi giorni per lo sciopero a oltranza proclamato da 2.000 operatori ecologici per i quali potrebbe scattare il licenziamento. Intanto per le strade della città l'allarme è già alto

Torna l'emergenza rifiuti a Napoli, e il peggio potrebbe ancora venire. La stiuazione potrebbe diventare esplosiva nei prossimi giorni per lo sciopero a oltranza proclamato da 2.000 opertaori ecologici a rischio licenziamento. Una sentenza del Consiglio di Stato ha infatti annullato le ordinanze di assunzione firmate nel 2001 dal sub commissario ai rifiuti Giulio Facchi. I lavoratori hanno già fatto sapere che incroceranno le braccia fino a quando non avranno risposte positive. Intanto per le strade della città l'allarme è già alto.

Leggi tutto