Roma, arrestato l'assassino del clochard somalo

1' di lettura

Un senza fissa dimora inglese è stato arrestato dai carabinieri di Roma per l'omicidio del somalo di sabato scorso. L'uomo era andato dai carabinieri a chiedere notizie dell'amico morto. I militi, insospettiti, lo fanno confessare

E' stato arrestato dai carabinieri l'uomo che sabato sera a Roma ha ucciso un clochard di 55 anni di nazionalità somala. A finire in manette un cittadino inglese, anche lui senza fissa dimora. I due, dopo aver bevuto, avrebbero litigato per futili motivi. Colpito più volte alla testa, il somalo è morto per le gravi ferite. Il cittadino inglese si era recato dai carabinieri per chiedere informazioni sul suo amico, nel tentativo di allontanare da sé ogni sospetto: i militari, però, dopo un lungo interrogatorio l'hanno fatto confessare.

Leggi tutto
Prossimo articolo